Pro Loco di Morro Reatino:

Prolocomorroreatino@gmail.com

 

Info

Chiesa della

Madonna Mozzapiedi

La vecchia chiesetta di Santa Maria, ormai dismessa e in rovina, è un rustico edificio del 1480 legato alla leggenda della Madonna di Mozzapiedi.

 

Dopo il 1434, quando Morro fu espugnata dalle milizie del signore di Foligno sull’onda delle sollevazioni ghibelline nelle Marche e nell’Umbria, il paese subì diversi saccheggi e devastazioni da parte di bande di briganti, fatto che nel tempo ha dato origine alla leggenda della Madonna di Mozzapiedi.

 

Secondo la leggenda, infatti, alcuni briganti avrebbero tentato, di notte, l’assalto al cassero, quando all’improvviso apparve con un bagliore la Madonna, che tagliò loro i piedi mentre si arrampicavano sul colle e ne causò la morte per dissanguamento.

 

Gli abitanti di Morro, e in particolare le donne, decisero allora di ringraziare la Madonna realizzando una chiesa in suo onore e uno splendido dipinto che la raffigurasse, conservato oggi nella Chiesa di San Lorenzo.

Designed by Bottega Vaquier

1/2