1/1

Info

Proloco di Colli sul Velino:

+39  3385413251

Colli sul Velino​

 proloco-colli@teletu.it

Tartufo Sabino

Nelle zone appenniniche del centro Italia, dall’Umbria alle Marche, dal Lazio all’Abruzzo, non mancano mai le ricette a base di tartufo, di questo fungo ipogeo dal profumo penetrante e dal gusto inconfondibile.

Nelle zone appenniniche del centro Italia, dall’Umbria alle Marche, dal Lazio all’Abruzzo, non mancano mai le ricette a base di tartufo, di questo fungo ipogeo dal profumo penetrante e dal gusto inconfondibile.

 

Il tartufo, che vive in simbiosi con alberi come querce e lecci, certamente abbonda nei boschi del Reatino al confine con l’Umbria, specialmente attorno a Colli sul Velino, Morro Reatino (ad esempio, lungo il percorso che porta alla Grotta di San Michele Arcangelo) e Leonessa, la quale fa parte dell’Associazione Nazionale “Città del Tartufo”.

 

Il tartufo è un fungo a forma di tubero particolarmente pregiato e ricercato che viene raccolto grazie all’aiuto di animali come cani e, fino a pochi anni fa, maiali. Si presenta a peridio bianco o nero, più comune, e dalla forma tondeggiante o bitorzoluta a seconda del terreno in cui nasce. La sua “gleba”, la polpa, è ricca di acqua, fibre e sali minerali, che il tartufo acquisisce dall’albero con il quale è in simbiosi.

 

Nell’antichità, si credeva che fosse stato creato da un fulmine di Giove/Zeus e che, essendo questi un gran seduttore, il tartufo fosse di conseguenza un alimento afrodisiaco. Tesi sicuramente avvalorata dalla sua rarità e dal suo ottimo sapore.

 

Mentre a Leonessa il tartufo viene tradizionalmente consumato abbinato a farro e gnocchi di patate, altri prodotti tipici della cittadina, a Colli sul Velino una piccola azienda a conduzione familiare, l’Azienda Agricola Statuti Samantha, offre una vasta gamma di preparati a base di questo fungo straordinario, unendo tradizione antica e sapiente creatività. La crema di tartufo e porcini e il burro al tartufo sono solo alcuni dei loro prodotti, a cui si aggiungono composte di frutta locale - dalle more alle mele cotogne - e deliziose zuppe di legumi, erbe e funghi. Sito web: www.tartufidellasabina.it.

Designed by Bottega Vaquier