Proloco di Montenero Sabino:

+39 0765324036

Via Roma

Montenero Sabino

Info

Maccheroni a fezze

Uno dei piatti più tipici e gustosi della tradizione sabina sono certamente i caratteristici “maccheroni a fezze”,  un tipo di pasta che prende nome dalla “fezza”, ovvero la matassa nella quale viene avvolto l’impasto.

 

Come nella migliore tradizione contadina, si tratta di un piatto semplice, fatto con i prodotti locali offerti dal territorio e una ricetta che gli abitanti del paese si tramandano da generazioni.

 

Alla base dei maccheroni a fezze, infatti, che a prima vista sembrano assomigliare agli strengozzi, vi sono semplicemente acqua, uova e farina, a cui si aggiungono olio extra vergine della Sabina DOP, aglio, peperoncino e maggiorana per il pesto alla Sabinese oppure un sugo di castrato o di carni miste.

 

Il giorno migliore per assaggiare questo piatto è sicuramente il terzo sabato di luglio, quando Montenero Sabino si anima per la Sagra dei Maccheroni a Fezze, con eventi al Castello Orsini, musica dal vivo, balli in piazza e diverse altre ricette tipiche del reatino.

 

Ad agosto, invece, la sagra si sposta a Monte San Giovanni in Sabina.

 

Ecco la ricetta dei maccheroni a fezze, per 4 persone:

 

Ingredienti:

  • 250g di farina

  • 2 uova

  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva (meglio se Sabina DOP)

  • due manciate di sale

  • acqua quanto basta.

 

Preparate un anello di farina, all’interno del quale rompete due uova e aggiungete due manciate di sale. Con le mani, impastate il tutto con dell’acqua tiepida e lasciate a riposare per una ventina di minuti. Prendete quindi l’impasto e con le dita createne una sorta di ciambella con un buco al centro, aiutandovi con dell’olio extravergine di oliva. Rompete la “ciambella” e cominciate a lavorare l’impasto fino a farlo diventare un unico, lunghissimo filo di pasta, come un gomitolo, una vera e propria “matassa” da cui ricavare le porzioni. Cuocete i maccheroni in acqua salata bollente fino a che non vengono a galla. Scegliete il sugo che preferite e voilà, il piatto è servito!

Designed by Bottega Vaquier